Casa da Musica | Rem Koolhaas: A meteorite fell from the sky

Parliamo di un gioiello sapientemente intagliato, caduto dal cielo e il cui impatto a terra ha generato delle dune granitiche nella piazza che lo ospita. L’impatto visivo è forte, si presenta come un corpo alieno, solido, compatto, bianco, al centro della Rotunda da Boavista nella città di Porto, circondato da edifici eterogenei tra loro che … Continue reading

Sao Jorge Castle | Carrilho da Graca: when the old lives again

All’interno del Castello di Sao Jorge è possibile passeggiare tra i resti dei primi insediamenti umani a Lisbona. La musealizzazione di questi reperti e scavi archeologici è stata affidata ad un architetto portoghese che di complessi museali ne ha realizzati parecchi: Joao Luis Carrilho da Graca. Inside Sao Jorge Castle you can walk among the remains … Continue reading

Convento do Carmo in Lisbon: the beauty in a ruin

Breve post riflessivo che nasce in seguito alla visita del Convento do Carmo a Lisbona, la cui chiesa venne in parte distrutta dal forte terremoto del 1755. Non sono state ricostruite le parti distrutte, in particolare la copertura, così oggi ci si trova all’interno di una rovina a cielo aperto. Per questo l’ho trovata affascinante. … Continue reading

Campari: a brand that produces art

Magnifico pomeriggio trascorso immersa nella storia dell’aperitivo italiano per eccellenza, il Campari. I spent a wonderful afternoon immersed in the history of the Italian aperitivo par excellence, Campari. La Galleria Campari viene allestita nella stessa palazzina liberty dove nei primi anni del ‘900 viene edificata la prima fabbrica di produzione, a Sesto San Giovanni, in … Continue reading

Futurospective Architecture

Per tutti coloro che si trovano o si recheranno a breve a Lisbona ecco un appuntamento a cui non si può mancare se si apprezza il pensiero e il metodo dell’architetto giapponese Sou Fujimoto. Fino al 17 novembre 2013 è possibile visitare al Centro Culturale di Belem un’esposizione di modelli di studio e plastici in … Continue reading

Porto Poetic

Ieri è stata inaugurata alla Triennale di Milano la mostra “Porto Poetic” che espone le tre personalità chiave dell’architettura portoghese dal dopoguerra ad oggi. Fernando Tavora, Alvaro Siza ed Eduardo Souto de Moura vengono mostrati attraverso la visione di filmati,  fotografie delle loro opere, i loro disegni progettuali, schizzi,  plastici ma anche oggetti di design e … Continue reading

Portello: A new neighborhood is reborn

Qualche settimana fa sono tornata, dopo un anno dalla mia prima visita, ad osservare l’evoluzione del quartiere Portello, a nord-ovest di Milano. Essenzialmente la zona appare ancora come un grande cantiere: una parte del parco è ancora da completare così come il quadrilatero di uffici di Gino Valle, per non parlare del più vasto processo di trasformazione … Continue reading

MART | Mario Botta: when the void predominates

“Nell’opera di architettura la luce genera lo spazio. La luce naturale dà corpo alle forme plastiche, modella le superfici dei materiali, controlla ed equilibra i tracciati geometrici. I volumi costruiti concorrono alla definizione degli spazi che nel progetto architettonico restano l’obiettivo finale; è il vuoto che detta le relazioni spaziali e funzionali, che controlla i tracciati … Continue reading

Unexpectedly Depero

Rovereto è ormai nota per ospitare il “Museo d’Arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto” meglio noto come MART ma non tutti forse conoscono la casa-museo voluta dal futurista Fortunato Depero, il quale ne progetta personalmente alcune stanze che diventano esse stesse opere d’arte in armonia con i propri dipinti, tarsie in panno, mobili, … Continue reading

Mogno church | Mario Botta: the mountain guardian

Sempre più convinta che la spiritualità, non necessariamente religiosa, si possa ritrovare solo fuori dalla città. A Mogno, in Svizzera, l’Architetto Mario Botta dà vita ad un luogo in cui la forma, la materialità, la geometria, il paesaggio conferiscono un alto senso di misticità. More and more convinced that spirituality, not necessarily religious, can be … Continue reading

The forgotten charm of the rustic

Grande scoperta attraversando le valli svizzere: i rustici. A Fusio, in Vallemaggia, passeggiando per il piccolo paesino, tra costruzioni in pietra che si aggrappano le une alle altre si incontra quello che sembra essere un superstite di altri tempi, lo si percorre e si scorgono piccoli interventi, dettagli, integrazioni, accostamenti materici, lo stesso materiale mutato … Continue reading

Sustainability and Innovation by Autogrill

Passando per l’Autostrada dei Laghi è impossibile non notare una forma che emerge dal terreno, in particolare di notte quando diventa di un rosso fiammeggiante. Moving on to the Autostrada dei Laghi is impossible not to notice a shape that emerges from the ground, especially at night when it becomes a flaming red. L’Autogrill Villoresi … Continue reading

The new urban protagonist: the library

First post to show an example of excellence in architecture which is nice, functional and that upgrades the urban environment in which it is inserted so as it promises on paper, capable of becoming a reference point for culture, leisure and play of a city . The building in question is the new library / … Continue reading